Baby gorilla sleeping

21 similitudini tra il clienti e i figli



Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate: ultima modifica: 10.03.14

Dopo due mesi che faccio il papà ho notato come ci siano numerosi punti di contatto tra accudire una neonata e seguire un progetto / cliente.

Vediamo un po’ che cosa, in questi due mesi, ho ritrovato tra l’esperienza lavorativa e l’essere genitore 1.

  1. La notte non dormi o se dormi è per periodi di due tre ore 2
  2. Il cliente/neonato non sa che cosa vuole
  3. Quando lo sa non è in grado di esprimerlo
  4. I feedback arrivano a tratti e sono spesso negativi
  5. Quando pensi di aver capito ha cambiato idea
  6. Il cliente / neonato si distrae facilmente e ottenere la sua attenzione è difficile
  7. Spesso arrivano richieste assurde 3
  8. A volte basta agitare qualcosa di colorato per farlo felice
  9. La soluzione proposta alla fine è sbagliata 4
  10. Compi azioni inutili solo per far sorridere qualcuno
  11. Devi gestire continuamente delle crisi
  12. Ti fanno girare come una trottola 5
  13. Hai a che fare con tanta, tanta cacca
  14. I problemi più piccoli si trasformano in enormi drammi
  15. Alterni momenti di serenità a follie omicide
  16. La pianificazione è inutile, cambierà tutto ogni giorno
  17. La tua capacità di fare previsioni è pari a zero 6
  18. Devi lavorare a tratti e time boxed 7
  19. C’è sempre qualcuno che vuole spiegarti come fare le cose
  20. Tutti adorano il progetto, nessuno vuole averci a che fare 8
  21. Con una mano fai più magie di un giocoliere 9
  22. Nuovo item: per portare a termine un compito (anche banale) moltiplica le stime per 6

Sono sicuro che nei prossimi mesi l’elenco crescerà.

Se non altro quando la piccola ti guarda, sorride e fa un verso sei in pace con il mondo

PS

Piccolo consiglio su una lettura da fare http://thereluctantfather.com

Featured image: Photo by bartdubelaar – http://flic.kr/p/GSRWE

Note:

  1. Ovviamente il tutto in chiave ironica
  2. Molto simile alla vita in agenzia
  3. Saltellare per casa alle tre di notte non è ragionevole
  4. In poche parole ti muovi in un universo caotico
  5. Per fortuna il cliente non si fa portare nel marsupio
  6. Scordati serie storiche, statistiche e aleatorietà: esiste solo il presente
  7. In un caso lavori per pomodori, nell’altro per poppate e sonnellini
  8. Dall’esterno è sempre tutto meraviglioso, ma è la parte operativa che ti frega
  9. Tieni la bimba con un braccio mentre butti il pannolino e al tempo stesso allontani il gatto con la gamba e rispondi al telefono con la mano sinistra e prepari nel frattempo una tisana; prepara le slide, analizza il progetto, verifica il rispetto di tempi, costi, qualità, verifica e controlla.
0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply